1 / 1
next
Homepage / Prodotti / Art. 304
back

Sedie

Art. 304

Sedia con struttura in tubo di acciaio cromato o laccato. Sedile e schienale in canna naturale intrecciata a mano.  

STORIA
Questa sedia a "sbalzo" con sedile e schienale di cuoio fu esposta per la prima volta all'Esposizione di Weissenhof del 1927. Dal 1927 al 1930 fu prodotta dalla Berliner Metallgewerbe Joseph Muller. Nel 1931 il direttore tecnico di questa fabbrica aprì una propria ditta, la Bamberg Metallwerkstatten, a Berlino, trasferendovi la produzione completa dei mobili di Mies van der Rohe e di Lilly Reich. L'esposizione e il catalogo di questa nuova ditta furono probabilmente disegnati dai due architetti. La collaborazione fu tuttavia breve perché nel novembre dello stesso anno Mies firmò un contratto con la Thonet Mundus di Zurigo, che diede ai modelli una distribuzione mondiale. Mies van der Rohe ammise la priorità di Mart Stam nella progettazione di una sedia "a sbalzo", ma rivendicò di essere stato il primo ad aver progettato un modello che sfruttava la flessibilità del tubo di acciaio trafilato a freddo. Chiese un brevetto il 24 agosto 1927.

Altezza: 84 cm ( 33,1")
Altezza seduta: 45 cm (17,7")
Larghezza: 47 cm (18,5")
Profondità: 69 cm (27,2")

RICHIEDI INFO request info