• Come si pulisce il rivestimento in pelle ?
    PELLE ESSENTIAL
    Per mantenere intatto nel tempo il rivestimento in pelle possono essere effettuate regolarmente delle operazioni di pulizia e manutenzione. Pulire regolarmente con acqua e sapone neutro e stendere in maniera uniforme su tutta la superficie in pelle della crema nutriente, in quanto la crema satura la pelle ritardando l'assorbimento delle macchie. Non usare stracci in microfibra perché rimuovono il grasso e possono danneggiare la pelle. Consigliamo di usare la crema nutriente una o due volte all'anno (ogni volta che la pelle risulta secca). Per rimuovere eventuali macchie usare un fazzoletto di carta o un panno di cotone. Non strofinare. Premere un panno contro la macchia per assorbire il grasso ed usare un detergente delicato sciolto nell'acqua per rimuovere eventuali aloni. 

    PELLE CERATA
    Per rimuovere eventuali macchie dalla pelle cerata usare un panno pulito imbevuto di una soluzione di acqua al 90% e sapone neutro non colorato al 10%. Strofinare delicatamente e asciugare con un altro panno morbido asciutto e pulito. 

    PELLE NABUK
    Spolverare periodicamente con un panno bianco pulito, asciutto e non abrasivo. In caso di macchie da sostanze solubili in acqua (bibite, caffè, tè, latte, marmellata): rimuovere rapidamente il liquido dalla superficie tamponando con un panno bianco (o carta assorbente) non abrasivo. Successivamente con un panno pulito imbevuto d’acqua, strofinare delicatamente dall’esterno verso l’interno della macchia. Asciugare immediatamente con un panno pulito. Non inzuppare la superficie della pelle ed asciugare immediatamente con un panno asciutto. 

    CAVALLINO 
    Per mantenere il pelo pulito, spazzolarlo di tanto in tanto con una spazzola morbida nel senso del pelo. Per rimuovere eventuali macchie usare un panno di cotone imbevuto in acqua e sapone neutro e strofinare delicatamente sempre nel senso del pelo, tamponare poi con panno assorbente. 
  • Come si pulisce il rivestimento in tessuto ?
    Di tanto in tanto è consigliabile spazzolare il rivestimento in tessuto con una spazzola morbida. Per le operazioni di lavaggio, asciugatura e stiratura, vi consigliamo di attenervi strettamente alle indicazioni di manutenzione esattamente come sono state riportate sul nostro campionario. In caso di macchie, va evitato l’uso di prodotti chimici, solventi, o altro, e va indirizzato il prodotto esclusivamente ad un laboratorio di pulitura qualificato. 
  • Come si pulisce il cuoio ?
    Pulire con delicatezza la superficie servendosi di cotone o altro panno morbido imbevuto con una soluzione al 5% di detergente neutro per lana. Eliminare bene ogni traccia di detergente con un panno umido, applicare quando asciutto un protettivo per cuoio. Se la superficie in cuoio si bagna asciugarla il più presto possibile con un panno soffice ed asciutto. Il cuoio può danneggiarsi usando delle spazzole in nylon o altre fibre sintetiche, solventi come alcool, benzina o acidi alcalini. Evitare il contatto con liquidi oleosi. 
  • Come posso prendermi cura delle superfici in marmo ?
    Il marmo è un materiale bello che la natura ha fatto sia pratico che funzionale. Ogni pezzo di marmo è unico, non esistono due pezzi uguali. Il marmo comunque richiede una ragionevole cura per proteggerlo dalle macchie, dallo scolorire ecc.  Molte persone pensano che il marmo sia quasi impenetrabile. Al contrario è un tipo di pietra calcarea molto compatta e perciò molto più porosa di quello che sembra. Così è soggetto a macchiarsi con molti cibi, liquidi versati e altri materiali di pulizia, specialmente se vengono lasciati per un lungo periodo sulla superficie. Liquidi o altre sostanze anche solo leggermente acidi possono corrodere, scolorire o danneggiare in altro modo il marmo. È consigliabile usare sottobicchieri quando si posano bicchieri sui piani di marmo. La chiave per vivere con ogni superficie di marmo è di curarla come si farebbe con il legno. In breve, proteggerlo dal calore e da materiali che possono macchiare o graffiare la superficie. Usare tovaglie e sottobicchieri e pulire sempre subito in caso di versamenti.
    Le superfici dei piani di marmo sono lucidate a piombo (lucido naturale) per proteggere la superficie da versamenti e macchie. Il miglior modo per mantenere l’aspetto di ogni superficie di marmo è: 
    - se il piano ha dei piccoli graffi passare, passare carta vetrata # 1000 e poi lucidare con una buona cera per automobili.

    se il vostro tavolo è lucido naturale : 
    - rinnovatelo ogni tanto con uno strato di liquido antimacchia da noi fornito. Il piano può anche essere lucidato con una pelle scamosciata e una cera a pasta o liquida per automobili. 
  • Come posso prendermi cura delle superfici in legno ?
    Per le parti in legno è sufficiente utilizzare un panno morbido leggermente inumidito con acqua e successivamente asciugare sempre con un panno morbido asciutto, per evitare la possibile formazione di graffi o abrasioni. 

    Per le parti laccate usate un panno morbido e detersivi non abrasivi; oppure, più semplicemente, un panno in microfibra. In caso di macchie ostinate può essere utilizzato, solo per i laccati lucidi, l’alcool etilico molto diluito. Evitare anche qui assolutamente l’uso di acetone, trielina e ammoniaca e l’uso di creme abrasive o pagliette in acciaio che righerebbero irrimediabilmente la laccatura. 

    Per le parti in laminatousate un panno morbido e un prodotto detergente specifico; oppure, più semplicemente, un panno in microfibra. In caso di sporco più resistente, usate spugne, con detersivi liquidi o detergenti per vetri. Rimuovete quindi le tracce di questi prodotti con un panno asciutto per evitare striature od opacizzazioni. 
  • Come si puliscono le strutture in metallo ?
    Per la pulizia dei metalli, verniciati o lucidati, non usare prodotti chimici, abrasivi, solventi o altro, in quanto si possono graffiare le superfici. Le cromature si possono pulire solo con prodotti specifici.